Suono la chitarra da sempre, anzi, essa è parte del mio essere. Ho sempre creduto nella forza espressiva di questo straordinario strumento, tanto da ritenerlo oltre che un mezzo, addirittura un fine per raggiungere le più alte vette emozionali del vivere quotidiano. Diceva Kahalil Gibran grande poeta libanese: “viviamo solo per scoprire nuova bellezza. Tutto il resto è una forma di attesa.” Ed anche per me la ricerca di un linguaggio espressivo bello è pulito, è stato sempre un obiettivo ma anche una dolce attesa, il mio naturale incedere attraverso musicalità che, rappresentassero sempre il mio modo di rapportarmi al mondo, al tempo, alla natura, all’animo umano, attraverso la magia della musica. (Saverio Schettini)

 
Galleria Ovidiu MorgosGalleria Franco Vigna
Immagini LiveImmagini private
Immagini private

Una serie di immagini che raccontano la crescita artistica e professionale di Saverio Schettini

(Clicca sull'immagine per visualizzare la galleria)